CRONACA DI UNA GUARIGIONE IMPOSSIBILE di A. Tavecchio

Piu mi incanalo in queste strade e cerco di esser simile agli altri, più affiora, là , in quello spazio lontano della mia mente, quella grande voglia di qualità e di purezza che mi allontana immediatamente da tantissime cose inutili e mi fa star bene.

Adesso sono sicuro che le realizzazioni non avvengono così, facendo passare il tempo passivamente. Non basta volerla e desiderarla una cosa, bisogna fare qualcosa, agire, usare l’ immaginazione e la creatività.

Un barlume di luce nel cuore si deve avere, ma la cosa importante e’ che va costantemente coltivato, altrimenti un barlume resterà sempre un barlume, e un barlume non ha la forza di fare neanche un passo, anche se possiede le basi per poterlo fare.

Gli avvenimenti che si verificano sulla terra sono la conseguenza di avvenimenti già avvenuti in alto, nei piani sottili. Occorre del tempo prima che si manifestino sul piano fisico, ma avvengono immancabilmente, in quanto già scritti in alto.

Osservate un serpente: qualunque sia la sua lunghezza, la sua coda passa sempre la dove è già passata la sua testa. Il mondo fisico come la coda, e’ sempre la concretizzazione di ciò che ha già avuto luogo nel modo sottile.

La conseguenza pratica di questa verità è colui che ha la pazienza di nutrire a lungo, molto a lungo, un grande ideale, dei buoni pensieri e dei buoni sentimenti senza mai scoraggiarsi riuscirà a far seguire la coda, cioè a modificare il proprio agire, il proprio comportamento, i proprio istinti e perfino il proprio corpo fisico.

Il sapere realmente chi sono e come sono fatto, ha creato dentro di me quella dimensione di pace che va oltre ogni cosa.

Le 3 p di preghiera, pazienza e perseveranza sempre col miracolo saranno premiate in una danza.

Loro non hanno potere di agire sulla materia, ma noi si. La nostra volontà, insieme alla fede, pazienza, perseveranza e preghiera unita al loro grande aiuto richiesto da noi, può attuare nel concreto quello che vogliamo. E’ l unione che fa la forza.

Ho riacquistato di colpo quello che desideravo, quella stabilita psicologica e quella fede che non ricordavo più, come se d’ un tratto fossero rifiorite nella mia mente, nella mia personalità, donandomi molta calma e una buona dose di pazienza per continuare a testa alta questa storia veramente incredibile.

Scelgo e decido di riconciliarmi con le forze misteriose che sono racchiuse dentro di me e di usarle in modo creativo per la mia guarigione, per aiutare gli altri e per vivere serenamente.

Qualunque aiuto ci venga dall’esterno, pur prezioso che sia, è nulla se non trova risonanza in noi, e questa risonanza si sente solo  se ci si e’ resi disponibili a ricevere, a capire, ad aprire la porta del cuore.

Per un uomo esiste già la sua donna, quella a lui congeniale, ma congeniale per il suo progetto di vita, il che non vuol dire necessariamente “felicità”. Quando un uomo e una donna si incontrano e la meta dell’ uno trova l’ esatta collocazione con la meta dell’ altra, formando cioè un essere completo, intero, difficilmente riusciranno a separarsi. Nel bene o nel male la vita si organizza era in modo tale da vederli uniti insieme perche il loro progetto e’ insieme.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...