il Cantico di Chagall – P. Lia

…tutte quelle parti del corpo dell’uomo e della donna di cui il grande Dante ritiene “più bello tacer che dire”…

“ho voluto lasciare in questa casa una risonanza del segreto della Bibbia, cosicchè gli uomini possano provare a trovarvi una certa pace, una certa spiritualità, una certa religiosità, un senso della vita…forse in questa casa verranno i giovani e i meno giovani a cercare un ideale di fraternità e d’amore. E tutti qualunque sia la loro religione, potranno venire a parlare di questo sogno, lontano dalla cattiveria e dall’eccitazione. …è forse un sogno impossibile?? Ma nell’Arte come nella vita tutto è possibile, se alla base, c’è l’Amore”.

Il colore verde viene dunque evocato dal termine non in quanto a particolare frequenza luminosa, ma in virtù della sua capacità di interpretare il rigoglio vitale e fecondo di tutto ciò che si genera nell’amore e che nell’amore tende al suo compimento.

Eccoci a pensare che il concetto, le parole esplicite e dirette siano la forma piu alta di comunicazione e tutto il resto sia un pò meno, un po’ confuso, aneddotico.

La vita, il gusto che la anima, le passioni che l’appassionano o di cui patisce, i desideri e i timori, il senso percepito degli eventi, o si raccontano o si dileguano. Si frantumano nel rigore del concetto, sono umiliati dalle parole che catalogano e comparano.

Tutto si genera nell’ amore e nell’amore tutto aspira al compimento; solo nell’esperienza dell’ amore gli uomini trovano sensi capaci di percepire tutto ciò, e trovano parole in grado di raccontarlo, parole in grado di dipingere la storia, di trasformare il tempo mortale in ritmo e melodia, parole in grado di comporre in armonia la loro frantumata vicenda.

“dopo la mia prima giovinezza, sono stato catturato dalla Bibbia. Mi è sempre sembrato, e così mi pare ancora, che sia la più grande sorgente di poesia di tutti i tempi. Da allora ne ho sempre cercato il riflesso nella vita e nell’ arte…questo segreto ho cercato di trasmettere…”

Il Dio di Chagall è il Dio della fantasia creatrice che s’impasta nella materia pittorica come nella storia degli uomini, di questo popolo che canta, che danza, che soffre, che si racconta.

…io corro dove, pensosa, tu m’aspetti…

Ma la parola del Cantico dei Cantici, impiantata nel cuore della Bibbia che consapevolmente chiamiamo “parola di Dio”, questa parola così favolosamente narrativa, impudicamente erotica, potente temente seduttiva, suggerisce anche – per chi vuole ascoltare – che la verità dei sensi dell’uomo, della sessualità, della genialità, della pulsione erotica, dell’orgasmo amoroso, non è di natura essenzialmente fisica, ma riguarda il senso dell’essere al mondo dell’uomo, della risonanza del mondo nell’uomo e dell’uomo nel mondo. La verità di questo esser al mondo dell’uomo si svela e si illumina in un crescendo di chiarezza e profondità esattamente nell’esperienza totale dell’amore, così come l’esperienza dell’amore è esperienza della perfezione dell’essere al mondo, e in questo realizza in pienezza la propria verità.

Se tutta la vita va inevitabilmente verso la sua fine, noi dobbiamo durante la nostra, colorarla con i nostri colori dell’amore e di speranza.

…..lèvati , aquilone, e tu, austro, vieni,
soffia nel mio giardino,
si effondano i suoi aromi.

L’amplesso degli amanti potrà realizzare una promessa, una speranza cosmica, solo se una cura amorosa di donna avrà saputo custodire vigile e pensosa il presagio di grazia percepito nel ventre.

…..qualcuno dice
non attenderti troppa luce
sulla strada
le tue lacrime, le berrai solo
al termine del suo cammino.
….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...